Il Passaporto in Lombardia: di cosa si tratta e come richiederlo

Passaporto in Lombardia

Avete mai sentito parlare del Passaporto in Lombardia? Sì sì, avete capito bene: esiste un passaporto specifico della Lombardia! In questo articolo vi spiegherò meglio di cosa si tratta e vi indicherò le modalità per richiederlo.

Siete curiosi? Iniziamo subito.

Quella del Passaporto in Lombardia è un’iniziativa datata 2016-2017, realizzata in occasione dell’anno del turismo in Lombardia per promuovere il suo territorio e creare curiosità verso alcune destinazioni. Nonostante ciò e benché – vi confesso – io vada sempre alla ricerca di iniziative che riguardano la cultura barra la scoperta di nuovi posti, non ne ero assolutamente a conoscenza sino a pochi mesi fa.

Il Passaporto in-Lombardia, non è altro che un documento a mò di passaporto – il libretto è simile in tutto e per tutto ad un passaporto tradizionale: ha la copertina rigida, la prima pagina in cui si possono inserire i nostri dati e una fotografia, che ci rappresenti, a nostra scelta – unico e numerato, che permetterà, a tutti i lombardi e non, di collezionare i propri ricordi di viaggio.

Ad ogni pagina corrisponde infatti una meta e per ogni meta, un timbro tematico che verrà apposto nei luoghi delle varie Province aderenti all’iniziativa. Possiamo definirlo una sorta di diario dei ricordi, visto che, collezionando tappe e timbri, si può ripercorrere – quando se ne ha voglia – il proprio viaggio all’interno dei confini lombardi.

Molto carino, a mio avviso, lo spot realizzato per promuovere questa iniziativa.

Ma come è possibile ottenere il Passaporto in Lombardia?

Ottenerlo è davvero molto semplice: vi basterà andare sul sito inLombardia e compilare il modulo di richiesta. Una volta ricevuta la mail di conferma, sarà possibile ritirare gratuitamente il Passaporto dopo 48 ore presso il punto di consegna da voi scelto. Troverete sul sito l’elenco completo dei luoghi di ritiro, così come dei luoghi di timbratura aderenti.

Io, ad esempio, ho ritirato il mio Passaporto presso l’Ufficio Territoriale Regionale di Como. Ovviamente previa appuntamento.

Nell’elenco dei musei lombardi aderenti all’iniziativa, troverete ad esempio anche tre Case Museo di Milano di cui ho parlato recentemente in questo articolo: Il Circuito delle Case Museo di Milano: un tesoro da scoprire. Visitandole, riceverete il vostro meritatissimo timbro!

Ecco qui, direttamente dal mio profilo Instagram, il mio passaporto nuovo di pacca e pronto per essere timbrato.

E voi, eravate a conoscenza di questo Passaporto?

A proposito di Lombardia, se siete curiosi di scoprire qualche meta della mia bella regione, sul blog trovate una seziona apposita ad essa dedicata: Ti racconto la Lombardia.

Sezione creata intenzionalmente per omaggiare il mio territorio. Su Instagram vi è anche l’hastag correlato #tiraccontolalombardia, dove, sia io che persone della zona, ci dilettiamo a condividere i posti visitati, con il fine di ispirarci vicendevolmente e scoprire sempre qualcosa di nuovo!

Ti potrebbero interessare

Rispondi